INFOinfo@ilcesto.org
Follow us:
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

chisiamo
2Giardini Luzzati sono un’Associazione di promozione sociale, nata come progetto dell’Ass. Il Ce.Sto.

Dal 2012 il Ce.Sto ha ricreato nei Giardini un’agorà nel cuore della vecchia Genova: un luogo di incontro aperto e di dialogo, dove le proposte provenienti dal territorio possono trovare realizzazione. Con il presidio della piazza e il suo bar-circolo, è quotidianamente impegnata nell’aggregazione, nell’animazione di quartiere, nell’organizzazione di eventi culturali, nell’educativa di strada e nella mediazione dei conflitti sociali. Come i Giardini poggiano le propria fondamenta su un anfiteatro di quasi duemila anni, testimonianza di una fervida attività di incontro culturale già in tempi passati, ancor adesso, grazie all’opera di volontari e soci, si portano avanti idee e si organizzano eventi legati alla cultura locale e internazionale.

Negli anni si sono tenute conferenze, sono stati organizzati corsi e laboratori, hanno trovato spazio allestimenti di busker e artisti emergenti, per non dimenticare le grandi firme della street art mondiale che hanno decorato i muri che circondano la piazza, uno fra tutti il sardo Tellas che ha taggato il muro di piazzetta Mauro Rostagno*. I Giardini Luzzati sono aperti a chiunque voglia venire da qualsiasi parte del mondo a mostrare le sue qualità artistiche, ciò che sa fare e che ha piacere di condividere con noi.

*La Piazzetta Mauro Rostagno – nata il 5 giugno 2015, è stata intitolata a Mauro Rostagno per la volontà condivisa tra più organizzazioni e il Comune di Genova di restituire alla città anche questo spazio, prima abbandonato, e dedicarlo a un giornalista attivista vittima di mafia. La ristrutturazione della piazza è stata realizzata dai ragazzi del laboratorio di artigianato sociale della nostra Cooperativa. Noi Mauro lo ricordiamo così: “Non vogliamo trovare un posto in questa società, ma creare una società in cui valga la pena di trovare un posto”.

LE ATTIVITA’ AI GIARDINI:

ANIMAZIONE TERRITORIALE: organizzazione di giornate di animazione della piazza attraverso mercatini, feste per famiglie con gli animatori dell’associazione il Ce.Sto, incontri informativi e dibattiti su temi sociali. L’area si propone soprattutto di essere un luogo accogliente per i bambini e le loro famiglie: Spazio Morbido con giochi e libri per bimbi 0-6anni, Baby Pittstop (seggioloni, fasciatoio e spazio allattamento)  e organizza settimanalmente incontri dedicati alle mamme e ai temi della maternità e della genitorialità: Il Cerchio delle Mamme.

I Giardini Luzzati e Piazzetta Rostagno ospitano feste di compleanno, lauree, comunioni, battesimi e tutte le feste di quartiere (Carnevale/Natale/Feste di fine anno/25aprile,etc) e le attività all’aperto (Ricreazioni/Mini Olimpiadi/Compiti in piazza/pranzi sociali) della scuola Garaventa\Don Gallo, dell’Associazione BalGaSar (insegnanti e genitori) e del Centro Sociale per minori Il Ce.Sto.

INTERCULTURA E ACCOGLIENZA: i Giardini Luzzati sono un luogo aperto dove persone di tutte le nazionalità possono sentirsi accolte e integrate. L’Associazione si pone l’obiettivo di inserire tra i propri collaboratori persone straniere o in difficoltà socio economiche e di diffondere una cultura della conoscenza e dell’accoglienza anche attraverso l’organizzazione di feste a tema, cene etniche e incontri.

PERCORSI BIO/ECO SOSTENIBILI: l’Associazione si propone di promuovere la cultura del riciclo e la diffusione di un’alimentazione sana e di stili di vita eco-sostenibili. La piazza ospita infatti un orto urbano, mercatini biologici e organizza corsi di agricoltura sociale. E’ inoltre uno dei punti cittadini per la consegna delle cassette di frutta e verdura biologiche de il Cammello della Spesa (il mercoledì). Vengono organizzati periodicamente aperitivi e cene biologiche.

Qualche esempio: A maggio 2015 si è festeggiata la nascita dell’Orto Luzzati. Il 18/19/20 dicembre col Rural Street Food Xmas Edition la piazza ha ospitato banchetti di artigianato e prodotti di contadini locali. Si possono trovare al Circolo vini biologici delle cooperative agricole sociali di Capodarco e Valli Unite

4

SPAZIO DI SPERIMENTAZIONE ARTISTICO-CREATIVA: parte integrante dell’aspetto di animazione dell’area è la realizzazione di concerti, spettacoli e mostre. Viene dato ampio spazio a gruppi teatrali e musicali locali, anche poco conosciuti, che hanno così l’opportunità di portare al pubblico i propri spettacoli, alternati a nomi di richiamo. Si organizzano inoltre jam session musicali aperte. Tutti gli eventi sono rigorosamente ad ingresso gratuito.

Volete un esempio? Nel 2015: 85 concerti, 3 corsi di fotografia, una mostra fotografica (I Volti dei Senza Volto) organizzata in collaborazione con i richiedenti asilo, ospiti del progetto di Accoglienza del Ce.Sto, corso di tai-chi in piazza, corso di dialetto genovese, in collaborazione con “dagghé una botta”, corsi di video making. Sono stati ospitati 5 spettacoli teatrali (Pinocchio Circus (le prime 3 settimane di luglio), la Favola del Flauto Magico del Teatro della Tosse, L’Ispettore Generale della compagnia la Quinta Praticabile, Pasticcio d Fegato, In Ginocchio) oltre agli spettacoli della compagnia di animazione del Ce.Sto “Quelli che la raccontano”. Ogni sabato alle 15.00 si svolgono animazioni con laboratori artistici/creativi/musicali per bambini dai 3 anni.

AREA TURISTICO-ARCHEOLOGICA: adiacente al circolo Giardini Luzzati si trova un sito archeologico di epoca romana che testimonia uno dei primi insediamenti della città di Genova. L’Associazione ha collaborato con la Soprintendenza ai Beni Culturali per l’apertura straordinaria dell’Area il 1 maggio 2015 e continua a farlo in vista di un’ imminente apertura definitiva. L’obiettivo è creare un punto di attrazione turistica con un punto ristoro aperto 7/7 che contribuirebbe ad una ulteriore frequentazione e conoscenza dell’area, favorendo l’attivazione di percorsi turistici alternativi che comprendano anche il Centro Storico.

Collaboratori e volontari si prendono cura quotidianamente della piazza (pulizia, manutenzione e area verde) e si occupano del servizio di apertura e chiusura dell’area pubblica dalle 7.00 alle 24.00, 7 giorni su 7.

Se fossi presidente

Archivio eventi